Andrea Santilli: "Mi fanno sorridere le parole di Pierluigi Di Cori"

Mi fanno molto sorridere le parole del coordinatore di Forza Italia, Pierluigi Di Cori, il quale, cavalcando mediaticamente il risultato del Centro Destra alle ultime elezioni, sostiene che a Cisterna il contributo e’ dovuto alla nuova linfa che e’ stata data , nel ultimi mesi, proprio al Partito Azzuro, forse si riferiva alla all’inchiesta Touch Down.

Si perche’ voglio ricordare – sottolinea il segretario locale del PD, Andrea Santilli – proprio a Di Cori, che ben 4 consiglieri comunali entrati in Forza Italia nell’ultimo periodo dell’amministrazione Della Penna, quindi recentemente, si sono ritrovati coinvolti nell’inchiesta che ha fatto decadere la precedente amministrazione, qualcuno dei quali poi ha già patteggiato con il giudice.

Quindi se questa sarebbe la nuova linfa che il partito, di cui Di Cori e’ coordinatore, ha per le prossime amministrative a Cisterna, allora credo, per il bene di tutti i cisternesi, che ne possiamo anche fare a meno.

Credo, oltretutto, che di coalizioni di Centro Destra , Cisterna ne abbia avute fin troppo negli ulti 20 anni, compresa quella di Della Penna, e stando ai risultati che hanno dato, che sono sotto gli occhi di tutti, e alle condizioni in cui si ritrova il nostro Paese, sarebbe opportuno che i nostri concittadini inizino a pensare alla direzione diametralmente opposta, se non altro per principio di alternanza.

Se un risultato positivo c’e’ stato poi, che sicuramente influirà positivamente per il nostro territorio e per tutto il nord della provincia, è quello che ha visto la rielezione di Nicola Zingaretti a presidente della Regione Lazio, una riconferma questa, per la prima volta nella storia della Regione, che da il peso dell’ottimo lavoro svolto dal PD regionale nei 5 anni passati, questo poi, per quanto ci riguarda, reso ancor più positivo dalla elezione di due Consiglieri regionali del PD che sono Salvatore La Penna ed Enrico Forte.

Cisterna ha bisogno di voltare pagina – conclude Santilli – ha bisogno di un partito coerente e serio, come abbiamo dimostrato di essere noi del PD locale, che non sia solo il frutto di strategie politiche che vengono da fuori paese, noi ci siamo e siamo pronti”.

Seguici su Facebook