Turismo

La nostra Città ha una grande opportunità, donatagli da una posizione geografica fortunata. Pochi km la separano dalle bellezze storico-naturalistiche dei Monti Lepini e altrettanti dalla marina di Latina, bandiera blu negli ultimi tre anni. 

Siamo attraversati dalla Via Appia e dalla sua Storia, siamo il nucleo nato intorno all’antica Tres Tabernae, la mansio risalente almeno al I secolo d.C. La nostra vista si sposta velocemente verso la città di Cori (la Cora risalente al XII secolo a.C.), prosegue verso Norma (Norba, V secolo a.C.) per arrivare a Sermoneta il cui Castello, costruito per volontà della famiglia Annibaldi, diventò una meravigliosa e impenetrabile fortezza militare sotto la potente famiglia Caetani. 

È in territorio cisternese ‘il Giardino più bello d’Europa’, in quella che fu la cittadina medievale di Ninfa, oggi ‘monumento naturale della Repubblica Italiana’ visitato, in media, da 70.000 turisti l’anno.

Non ultimo, solo quaranta minuti di mezzi pubblici ci separano dalla Capitale, Roma. 

La Storia di questo Territorio ci ha lasciato un patrimonio artistico-culturale meraviglioso. La posizione strategica di Cisterna ne fa un punto nevralgico per, e da cui, far partire un importante progetto in grado di unificare turismo ‘lepino’ e turismo sud-pontino.

Parliamo di valorizzare la Storia, la Cultura e le Tradizioni enogastronomiche locali che, insieme, sono in grado di generare un circuito virtuoso che parte dalla riscoperta del territorio e amplia i suoi risvolti positivi all’economia e all’occupazione, soprattutto giovanile.

Cosa vogliamo fare?

Avviare un ambizioso colloquio con le Amministrazioni limitrofe finalizzato alla creazione di un circuito turistico-gastronomico (‘riSTORIAmoci’) e, più in generale, di promozione turistica, attraverso una forte azione di marketing territoriale congiunto. 

Creare una struttura permanente centrale di promozione turistica, con presidenza a rotazione periodica tra le varie Amministrazioni coinvolte, che, attraverso piani condivisi pluriennali, attui le condizioni per un progressivo sostenuto incremento del turismo locale, della qualità delle strutture e delle iniziative al suo servizio.

Coinvolgere Associazioni ambientaliste nazionali e locali per la realizzazione di nuove modalità di turismo ‘eco’, quali campi studio e vacanza, attraverso i quali avvicinare alla conoscenza del patrimonio ambientale, alle tradizioni e ai sapori locali.

Incoraggiare e sostenere la partecipazione delle realtà imprenditoriali locali a bandi regionali per lo sviluppo di progetti di conservazione, valorizzazione, restauro dei beni artistico-culturali, per la realizzazione di servizi digitali e la nascita e ampliamento dei poli congressuali.

 

Valorizzare l’ambiente e il turismo ad esso associato consente nuove opportunità di innovazione, sviluppo e lavoro. La conseguente nascita di una ‘cultura del rispetto’ permette di contrastare degrado e abbandono del territorio e riallacciare il senso di appartenenza con i suoi abitanti.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Il Sito utilizza esclusivamente cookie “tecnici”, quali i cookie di navigazione o sessione, quelli di funzionalità e quelli analitici.

Specificatamente, vengono utilizzati cookie di navigazione o sessione , diretti a garantire la normale navigazione e fruizione del sito web, e quindi finalizzati a rendere funzionale ed ottimizzare la stessa navigazione all’interno del sito. Il sito utilizza il servizio esterno Google Analytics, i dati saranno usati da Google esclusivamente in forma aggregata ed anonima. Non sono presenti cookie di profilazione. I dati degli utenti non sono in alcun modo venduti, scambiati, inviati ad altri soggetti terzi, internamente e al di fuori della Comunità Europea.

Si informa inoltre come che è diritto dell’interessato quella di richiedere in qualsiasi momento la conferma dell’esistenza di dati personali, di conoscerne il contenuto, l’origine e le modalità di trattamento, di chiederne l’aggiornamento, la rettifica, la cancellazione o la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge. All'interessato è riservata la facoltà di opporsi al trattamento dei dati personali e di conoscere in ogni momento il titolare del trattamento degli stessi. I dati trattati in forma anonima saranno conservati il tempo necessario per produrre statistiche con Google Analytics nei tempi di conservazione previsti dal suddetto servizio.

Nel caso di non accettazione dell'informativa ai sensi degli artt. 13 e 14 del GDPR - Regolamento UE 2016/679, l'interessato non potrà accedere alla navigazione del sito internet.

Seguici su Facebook