Un'Amministrazione Solidale

Offrire una amministrazione solidale, una amministrazione che si faccia carico moralmente e fisicamente delle difficoltà sociali che abitano il proprio territorio, questo va fatto. 

"La nostra società è molto simile a una volta di pietre: cadrebbe, se le pie¬tre non si sostenessero reciprocamente.” (Seneca)

Le Associazioni di volontariato ed il terzo settore vanno curati ed accuditi, perché essi si prendono cura dei malesseri sociali e la pubblica amministrazione ha il dovere morale di prendersi cura di loro.

Tornare ad investire sui lavori detti “socialmente utili”, su strutture che promuovono l’autonomia lavorativa dei soggetti invalidi. Capire dove e come la società e la Pubblica Amministrazione può rispondere alle loro necessità.

Cosa vogliamo fare?

Aumentare la rosa degli aventi diritto alla mobilità pubblica gratuita.

Sostenere e promuovere le attività di volontariato, sollevando le onlus locali dalle spese e tasse amministrative, trovando spazi congrui in cui realizzare progettualità condivise e stendendo e promuovendo progetti sinergici. 

Realizzare tavoli di confronto periodici, ascoltare e recepire le necessità del territorio e di chi su di esso opera in maniera solidale.

Intessere partenariati e collaborazioni utili alla partecipazione di bandi europei.

Investire sui lavori socialmente utili.

Costruire una rete lavorativa condivisa e su percorsi di autonomia per i soggetti svantaggiati.

 

Solidarietà ed attenzione per i nostri concittadini.

Seguici su Facebook